A Bucarest ce stata una manifestazione contro la vaccinazione obligatoria il 13 agosto 2017 davanti al museo Antipa in Piazza Victoria.
La manifestazione e iniziata alle ore 15 ed e finite dopo le 17. Intorno alle ore 17 c’erano al incirca 1000 persone, non 100, e neanche 200 come ha scritto la spampa!
Oltre a Bucarest ci sono state manifestazioni in diverse citta: Piatra Neamt, Cluj, Iasi, Brasov, Galati, Timisoara.

Si e manifestato per la liberta di sceliere per noi e per i nostri figli.

La vaccinazione e un atto medicale. Nessun atto medicale puo essere obligatorio.
La vaccinazione comporta dei rischi, e questi rischi si trovano persino nel foglio ilustrativo dei vaccini nella sezione ‘controindicazioni’.

Alcuni degli slogan dei manifesti sono stati:

  • NO alla vaccinazione obligatoria;
  • RIFIUTO la vaccinazione obligatoria;
  • Decido io per il mio bambino;
  • Decido io per il mio corpo;
  • Se ce un rischio, bisogna avere la possibilita di scegliere;
  • I nostri bambini non sono le vostre cavie;
  • La salute non viene dalla siringa;
  • I genitori decidono per i loro figli, NON lo stato;
  • Obligo=nazismo;
  • I vaccini non sono sicuri, ne efficcenti;
  • Giu le mani dai bambini della Romania;
  • I bambini sono protetti dai genitori, non dai ministri corrotti;
  • La liberta e un diritto! La vaccinazione e opzionale!
  • Vi siete dimenticati delle vittime dei vaccini BCG in Danemarca(2012);
  • Vi siete dimenticati dei bambini con la Sindrome Hemolitico Uremico del 2016;
  • Epidemie di bambini autistici, con il cancro, alergici, con l’asma, obesi, con la diabete etc.
  • VACCINAZIONE OBLIGATORIA? Mi rifiuto di avvelenare il mio bambino!
  • Quando ci sono medicine obligatorie, non ce piu liberta!
  • NO alla dittatura medica!

Alcuni detagli del proggetto di legge.

Il proggetto di Legge sulla Vaccinazione publicato il 31 luglio 2017 sul sito del Ministero della Sanita prevede la vaccinazione obligatoria sia dei bambini che dei adulti, e acusa i genitori che si rifiutano di vaccinare i loro figli di negligenza medicale. In conformita con i diritti del bambino la negligenza medicale e vietata. In conformita con il codice penale la negligenza medicale puo essere inquadrata come maltratamento dei minori, reato che viene punito con la detenzione dai 3 ai 7 anni in carcere. Fino alla messa in atto della pena ci sono altre sanzioni come un avertimento, oppure una multa dai 500 ai 10000 roni.

La vaccinazione sara obligatoria anche per i bambini con l’autismo, la sindrome down, diverse alergie e intoleranze, bambini e adulti con diverse malatie autoimmune. Persino i malati di cancro dovrano essere vaccinati con dei vaccini che contengono virus attenuati! Le possibbilita che un bambino o un adulto facciano eccezione e non vengano vaccinati sono estremamente limitate. Nel proggetto di lege non vengono specificati i casi in qui una persona ha delle controindicazioni ai vaccini.

La vaccinazione sara obligatoria in primo luogo per il personale medicale, per gli insegnanti, e per tutti i dipendenti statali e delle aziende private(per coloro che lavorano nel settore alimentare, grandi colettivita, etc).

Nel proggetto di lege non esistono eccezioni per coloro che rifiutano la vaccinazione per motivi personali, filosofici o religiosi. Molti diritti verrano calpestati. Non avremo piu la liberta di decidere per il nostro corpo e per i nostril figli!

In conformita al proggetto di lege, PNI(Programma Nazionale per Immunizazione) verra ‘arricchito’ periodicamente con nouvi vaccini.

Se il proggetto di legge verra sottoposto al voto e passera, la legge entrera in vigore dal 1 genaio 2018.

Era stata una protesta contro la vaccinazione obbligatoria anche in 17 settembre 2017.

A Bucarest l’azione di protesta fu autorizzata inizialmente in Piazza Victoria dove sempre si organizzano le proteste perché la visibilità è più grande. Signora sindaco Gabriela Firea ha cambiato la sua idea in un ultimo momento venerdì. Venerdi decise di cambiare il luogo approvato per la protesta nella Piazza Victoria, in Parcul Izvor, faccia a faccia con il Parlamento rumeno. Le photo si alegano sotto. L’azione di protesta contro la vaccinazione obligatoria sono state anche in Timișoara, Arad, Iași.

13 agosto 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

17 settembre 2017 
Immagini scattate da Adrian Fluture.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

17 settembre 2017
Immagini scattate da Nicusor Busca.